GRANDE GIOCO-SPETTACOLO DELL'AJMUSICA.....

DOMENICA 16.02.2014 a due giorni dalla ricorrenza di S.VALENTINO 2014, si è svolto il nostro gioco-spettacolo  organizzato in collaborazione il CENTRO COMMERCIALE  " LA  FORTEZZA "  MODICA.

 

Ha presentato  FRANCESCO ROCCARO in tandem con  il simpaticissimo  GIANNI "THE RAP" RAPPINO-

Ospite d'onore il m° SERGIO CARRUBBA -

Hanno sounato eccellenti brani del passato gli  ADMAJORA GROUP - 

Al termine del simpatico gioco ideato da MAX PISANI E FRANCESCO ROCCARO sono stati consegnati  tanti simpatici premi  messi in palio daglio oltre 20 negozi del CENTRO COMMERCIALE che hanno aderito all'iniziativa.

Già in cantiere una seconda edizione.



AD MAJORA IN CONCERT!!!

Eccellenti  concerti del nostro gruppo AD MAJORA  band  nelle serate di sabato 15.02.2014  al SEVEN BAR MUSIC DRINK  e domenica 16.02.2014 presso il CENTRO COMMERCIALE LA FORTEZZA - di Modica. AD MAJORA hanno eseguito brani degli AMERICA, E.CLAPTON, DEREK TRACKS BANDE, S. WONDER...e molti altri autori.



GRANDE SERATA CONCERTO ROCK-BLUES  DEGUSTAZIONE  CON CARMINE MIGLIORE E CHEAP TEQUILA !!!!!!!  CAFFE' CONSORZIO MUSIC PUB - SABATO 16 NOVEMBRE 2013 !!

BELLISSIMA   PERFORMANCE DEL QUARTETTO ( SPECIAL GUEST IL NOSTRO FRANK ROCCARO)

 

SONO STATE ESEGUITE MUSICHE DEI BEATLES, JIMI HENDRIX, CREAM, BB KING, G MOORE, DEEP PURPLE..... E TANTI ALTRI AUTORI

GRANDE PERFORMANCE DEI CHEAP TEQUILA , MAX CALIFANO BASS E GIAMPA FEOLA DRUMS , ECCELLENTI MUSICISTI CAMPANI TUTT'ORA IN TOU CON GRANDE CARVIN JONES.......

 

FRA POCO INIZIERANNO LE REGISTRAZIONI PRESSO I NS. STUDI DEL NUOVO CD DI CARMINE INSIEME AI CHEAP TEQUILA E FRANK ROCCARO ( KEYBOARDS)

 



BELLISIMA SERATA LUNEDI 19 AGOSTO  2013 A SCOGLITTI

In piazza SORELLE ARDUINO SI SONO ESIBITI  E SONO STATI PREMIATI  I  TRE GRUPPI FINALISTI DEL CONCORSO   AJ MUSIC FEST-SI BIRRA 2013 !!!!!

IN ORDINE:

BLINDING SUNRISE  - 1 ° CLASSIFICATO

THE TWINS FEAT GLOCK - 2° CLASSIFICATO

ILLEGAL SMILE - 3° CLASSIFICATO

IL PRESIDENTE GABRIELLA SIGONA ED IL DIRETTORE GENERALE  SERGIO CARRUBBA  HANNO CONSEGNATO I PREMI MESSI IN PALIO DALL'AGENZIA IDEAMENTE ORGANIZZATORE DEL "SI BIRRA  INSIEME 2013".

LA SERATA, INSERITA NEL SAGGIO ANNUALE DEL CENTRO SICILIA MUSICA ( PARTNER DELL'AJ MUSICA MULTIMEDIA GROUP) E' STATA PRESENTATA DAL DOTT. FRANCESCO ROCCARO

PROSSIMA USCITA DEL CD  COMPILATION AJ MUSIC FEST / SI BIRRA 2013!!!!!

 

N.B: VISTO IL SUCCESSO OTTENUTO E LE TANTE RICHIESTE DI PARTECIPAZIONE ALL'AJMUSIC FEST,  STIAMO GIA' PREPARANDO UNA NUOVA VERSIONE PER IL 2014!!!!



GRANDE EVENTO TELEVISIVO - CRISTO ALLA COLONNA

PER LA PRIMA VOLTA IN ASSOLUTO........L'AJMUSICA MULTIMEDIA GROUP INSIEME AL GRUPPO CREATIVE MIND  HANNO PRODOTTO UN GRANDE EVENTO  PER LA SETTIMANA SANTA DI ISPICA!!!!!

 

GIOVEDI 28 APRILE 2013 ALLE ORE 9,15 IN DIRETTA STREAMING ( SITO fazzolettirossi.org) E SULLE RETI 605 E 694 DI VIDEO MEDITERANEO E MEDITERRANEO SAT  DALLA CHIESA DI S. MARIA MAGGIORE DI ISPICA E' STATA TRASMESSO IL GRANDE EVENTO RELIGIOSO  " CRISTO ALLA COLONNA - GIOVEDI SANTO AS ISPICA" . HA PRESENTATO FRANCESCO ROCCARO  CON IL COMMENTO TECNICO DI FRA MASSIMO CORALLO ( ORDINE DEI FRANCESCANI)

PUOI RIVEDERE L'EVENTO

http://www.fazzolettirossi.org/video1/

 

VAI ALLA PAGINA NEWS PER  L'ARTICOLO COMPLETO!!!!!!

      



IRIDISCENZE - SPETTACOLO 20 MAGGIO 2012 - MODICA

Si è tenuto Domenica 20 maggio alle ore 19,30 presso l'Auditorium del palazzo della Cultura in Modica lo spettacolo IRIDISCENZE - POESIE IN MUSICA-  a cura di Francesco Roccaro e Sergio Carrubba.

Lo spettacolo, organizzato con la  partecipazione della PROVINCIA REGIONALE di RAGUSA  ed il patrocinio del COMUNE DI MDICA - ASS.to CULTURA, è stato imperneato sulla recitazione di poesie dal libro IRIDISCENZE del 2007, missato "live" su musiche originali di Sergio Carrubba.Nel finale "composizione " di un brano in diretta su " tre note" richieste e fornite dal pubblico.

 

 


 

IRIDISCENZE ( da un'idea di Francesco Roccaro e Sergio Carrubba)

 

 " Gli oggetti della nostra conoscenza, così come le diverse realtà che circondano la nostra esistenza, si modificano, cambiano, mutano molto più velocemente della nostra percezione personale, rendendo molte volte inadeguate le chiavi di lettura di cui disponiamo. Quando il presente si guasta, quando cioè non riscontriamo più coerenza tra vissuto, essere ed agire futuro, in altri termini quando, in tutto o in parte, il panorama della nostra esistenza perde senso, quando cioè non siamo più in sintonia col presente, rischiamo di diventare preda di ricordi ancestrali, di paure nascoste, in definitiva dell’angoscia e dello sgomento. Spesso, non sapendo come intervenire, dove andare, rimaniamo disorientati da una condizione non più comprensibile, chiusa o che sfugge dalle nostre redini. Quando ciò accade, siamo dinanzi a una situazione di “non leggibilità” del contesto in cui siamo calati. L'iridescenza è una proprietà ottica di alcune superfici che, illuminate, assumono un ventaglio di tonalità differenti in base all'angolo di osservazione.Grazie a questo fenomeno, abbiamo voluto immaginare la nostra esistenza e il rapporto con ciò che ci circonda, come un artificio, un gioco in continuo divenire, laddove è possibile, per magia, cambiare il significato del passato in rapporto col presente semplicemente cambiando l’angolo di osservazione ed il colore degli oggetti che ci attorniano. Così ciò che ci circonda cambia significato semplicemente cambiando la proprietà ottica, prospettica o di colore che lo pervade e lo irradia, esattamente come avviene in natura attraverso il fenomeno dell’ iridescenza. Con tale visione poche note, una serie di gesti, l’articolazione del linguaggio , al pari dei raggi della luce, diventano strumenti con cui possiamo colorare in maniera differente la nostra esistenza. Così una melodia colora la nostra immaginazione di rosso, una canzone d’azzurro o di nero, una coreografia d’arancio o di verde , una poesia o una battuta comica di rosa o di giallo. Se tentiamo di resistere agli eventi applicando, quasi forzosamente, i modelli consueti che quotidianamente ci hanno guidato e che normalmente hanno contribuito a produrre i risultati attesi, quei modelli che consideriamo come i più naturali, i più condivisi e condivisibili, rischiamo, in questa situazione di momentaneo smarrimento, paradossalmente di ottenere risultati inutili o perversi.

L’artificio prima descritto e clonato dal fenomeno dell’ iridescenza diventa quindi, nel nostro mondo dell’arte, la chiave fondamentale per uscire “d’emblèe dehors impasse “, o da tutte quelle situazioni potenzialmente pericolose e devastanti per la psiche umana. L’arte in ogni sua “forma e firma”, diventa quindi un modo non soltanto per definire e regalare emozioni ma per difendere e ridisegnare gli stati d’animo dell’uomo. 

Iridiscenze sul mondo della musica con i riferimenti alle più belle composizioni della tradizione del melodramma italiano, sull’universo della canzone italiana con una carrellata fra i più celebri e più noti motivi che hanno accompagnato i nostri giorni dal dopo guerra ad oggi; iridescenze sul mondo del ballo con le coreografie di una delle tradizioni mediterranee più antiche come il Flamengo ;iridescenze sull’arte della recitazione comica ".  

 

Sergio e Francesco

 

 

Una rappresentenza del GRUPPO FEMMINILE ANMIL RAGUSA " capitanate" dall'amico Nino Capozzo,  che ha assistito allo spettacolo IRIDISCENZE.

Il commento di Maria Agnello ( presidente del Gruppo Femminile Anmil :" Spettacolo indimenticabile...che fa veramente riflettere....sul nostro rapporto con il mondo!"

Nino Capozzo: " Speriamo di poter proporre tutto o parte di questo spettacolo in occasione della Giornata Commemorativa di ottobre...... sarebbe un peccato per i ragusani, non poter riflettere.....grazie a queste parole e a questa meravigliosa musica"

 



RIMASTERIZZATO E RIPROPOSTO AL PUBBLICO IL REQUIEM "EX ACQUA VITA" PRODOTTO DALL'AJMUSICA NEL 2002!!!!

Il CENTRO STUDI DELLA CONTEA di MODICA, nel ricordo dei 110 anni trascorsi da quel tragico evento, ha riproposto  ( DOMENICA 2 DICEMBRE 2012 ALLE ORE 18,00 , presso la propria sede di palazzo De Leva) alla Città e a tutte le Sue componenti sociali, culturali ed imprenditoriali, una riedizione del grande evento-spettacolo del 2002, grazie alla proiezione del REMASTERING dell’Opera REQUIEM EX AQUA VITA prodotto in quell’anno dal COMUNE DI MODICA , DALL’AJMUSICA MULTIMEDIA GROUP CON gli autori FRANCESCO ROCCARO E SERGIO CARRUBBA.

E' stato un trionfo di pubblico, presenti tutti gli associati e non, con il massimo gradimento ed i complimenti di tutti i presenti agli organizzatori.

L'AJPUNTOMUSICA intende rimgraziare il Presidente del CENTRO STUDI DELLA CONTEA DI MODICA , PAOLO FAILLA ed il consigliere e socio fondatore GIORGIO CAVALLO, per l'ideazione dell'iniziativa e per l'ospitalità presso la sede di Pal. DeLeva.

 

PRESTO ON LINE  UN DOCUMENTARIO E LE MIGLIORI IMMAGINI DELL'EVENTO , CURATO DA MAX PISANI  !!!!!



 

CENNI STORICI SULL'EVENTO DEL 2002

Nel 2002, l’allora Sindaco Piero Torchi e dell’Assessore alla Cultura Giorgio Cavallo da poco insediati al Comune di Modica, vollero arricchire ancora una volta la propria Città di un’altra “piccola perla di cultura”, decidendo di produrre ”alla memoria per il centenario” , un evento che ricordasse la grave tragedia che colpì Modica nella GRANDE ALLUVIONE del 1902. Insieme all’AJMUSICA MULTIMEDIA GROUP e agli autori il dott. Francesco Roccaro ed il m° Sergio Carrubba riuscirono a creare un grande evento spettacolare che si svolse , il 28 settembre del 2002, presso la Chiesa di S. Maria di Betlemme in Modica. Un cast d’eccezione fu messo in piedi dall’AJMUSICA. La regia fu affidata al dott. Uccio Pazienza che aveva realizzato già una serie di lavori anche per la Rai. Il maestro Sergio Carrubba autore delle musiche, diresse un’orchestra con oltre 40 orchestrali provenienti dal Conservatorio e dal Teatro Stabile di Catania. Le parti corali furono affidate ai 25 elementi del coro “Gioventù Iblea”, astro nascente della musica ragusana, con le splendide voci soliste di Lina Pluchino e Giuseppe La Rocca. Le parti liriche furono invece assegnate alla brillante voce del soprano Claudia Perrone e del tenore Pippo Baglieri, all’epoca tenore aggiunto presso il coro della Scala di Milano. Il maestro Eugeni Stoianov ( Mediaset e Rai) fu scelto per curare tutte le coreografie e la spettacolarità dell’evento. Alla bravissima Ornella Cicero, che in quell’anno era stata selezionata nel corpo di ballo dell’Arena di Verona, fu affidato il compito di trasformare con la danza, i sogni, gli incubi e le aspirazioni delle umane passioni. Una grande macchina organizzativa fu posta in essere per la realizzazione dell’evento.

Alcuni dati. Furono stampati oltre 1000 manifesti, 5000 brochure e 40.000 volantini. La Protezione Civile, diretta dal dott. Giorgio Muriana, prestò la professionalità di più di 50 volontari. All’evento in Chiesa parteciparono oltre 1000 spettatori, e si dovette predisporre uno schermo di video proiezione nel piazzale della Chiesa per far assistere quanti non erano riusciti ad entrare. Furono utilizzati 3 Gruppi di continuità esterni per fornire le oltre 100.000 Watts di potenza richiesta per l’Audio -Video – Luci. Quattro service esterni con più di 30 tecnici, fonici, addetti luci e cameraman furono impiegati per le riprese video , allestimento video-wall , le luci e l’audio. Per la prima volta fu utilizzato l’AUDIO in DIGITAL SURROUND con oltre 20.000 watts di potenza sonora in penta fonia ( 5+1) con la regia di Max Pisani e l’allestimento tecnico di Pippo Santacroce. Per le luci, Saro Belluardo ed  il m° Stoianov fecero disporre in allestimento di scena in Chiesa oltre 100 fari, con molti back e front flash-strobo per la simulazione dei fulmini. Uccio Pazienza per la realizzazione del filmato utilizzò oltre 40 ore di nastro in digital video e oltre 10 giorni di riprese diurne e notturne. Il maestro Carrubba compose la musica, le parti corali e le orchestrazioni nel tempo record di 1 mese! Per motivi   logistici e di budget furono possibili solo 3 prove prima dell’evento! Per la prima volta a Modica un’orchestra suonava “live” su in filmato che scorreva sul video-wall senza alcuna base preregistrata ma su una “time-line” esclusivamente realizzata “dal vivo” grazie alla bravura dello stesso Uccio Pazienza e del maestro Carrubba, che “monitorato” dettava i tempi ai musicisti. Per l’occasione la Diocesi di Noto permise “l’occupazione “ della Chiesa due giorni prima, per poter permettere le prove e la video simulazione. Furono ridotti e a volte cancellati anche gli orari delle Sante Messe. Un evento spettacolare di grande rilevanza storico-culturale mai concretizzato prima nella città di Modica, realizzato al cospetto delle massime autorità istituzionali ( presente il Presidente della Regione ) , religiose ( presente di S.E il Vescovo) , politiche ( presente quasi tutta le deputazione iblea) e del mondo culturale ed imprenditoriale provinciale.

 

 

DI SEGUITO I LINKS PER VEDERE  IL TUTTO  SU YOUTUBE !!!!