LA  REGIA

 

 

Il cuore pulsante dell' AJMUSICA è il BIG STUDIUM. E' costituito dalla regia  (mq 20) e dalla sala A (mq 55). La regia è stata progettata e costruita con una sopraelevazione di 8 mt. rispetto alla sala A, per avere una migliore visuale durante le fasi di ripresa. Inoltre, è stata totalmente insonorizzata. Questo per permettere non solo un ascolto ottimale in fase di ripresa e missaggio, ma  per poter anche , secondo esigenze specifiche ,  riprendere parti vocali o strumentali " direct-line on mixer". Nella pagina " STRUMENTAZIONE" potrete trovare tutte le informazioni tecniche sulla regia.

SERGIO CARRUBBA E FRANK ROCCARO NELLA REGIA DEL BIG STUDIUM


LA SALA  A

 

La sala A è stata progettata acusticamente dall'ing. Alessandro Pette ( Trafalgar Studium - Roma) ed architettonicamente dall'arch. Gianfranco Iacono. Questa sala di ripresa è stata concepita sul modello acustico degli Abbey Road Studios di Londra. Costruita con tetto a " nido d'ape", pareti in perlinato svedese, lana di roccia e dacron inglese. La forma caratteristica ad " imbuto slargato " con altezza variabile ( da un min. di 245 ad un max. di 380 cm ) conferisce a tale struttura una capacità variabile di "suono" tale da rendere possibili le riprese " tipo live" , con  forme differenti di "modello acustico" durante le registrazioni, adattandosi ad ogni tipologia di strumentazione e/o a formazioni  e stili musicali: dal pianoforte a coda alla batteria, dall'orchestra da camera ai gruppi jazz o rock, alle grandi interpretazioni solistiche. Grazie a tale progettazione, la sala A presenta sempre una perfetta sonorità anche all'orecchio del professionista e dell'audiofilo più esigente.


GABBIOTTO

 

Collegato alla sala A, tramite porta acustica piombata e con finesta di visibilità, troviamo il " gabbiotto insonorizzato full clean reverb" ( 12 mq), che permette ogni tipo di registrazione vocale e strumentale senza alcun tipo di reverberazione ambientale. Grazie a tale espediente il suono prodotto può essere successivamente "processato ed editato " attraverso i potenti processori di effetti presenti in regia.


LA SALA B

 

 

La sala B ( 28 mq)  presenta invece la caratteristica di avere una parete " ricavata direttamente sulla roccia di calcare duro". Questa proprietà della sala la rende perfettamente compatibile con possibilità di registrazioni di strumenti musicali che in genere  hanno bisogno di particolari "ambient  d'impatto" o di chitarre elettriche che necessitano   suoni e reverberazioni  tipo  " overdrive" e " fusion distortion".